Ricette

Iscriviti alla nostra newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti e ricevere le nostre ultime novità.
Iscriviti
Pasta fredda tonno e olive

Pasta fredda tonno e olive

Con il caldo estivo la pasta fredda è sempre un’ottima idea da portare in tavola!
Ecco una ricetta classica ma buonissima: la pasta fredda tonno e olive.

Ingredienti per 4 porzioni
360 g di fusilli
200 g di tonno in olio d’oliva sgocciolato
300 g di pomodorini datterini
40 g di olive nere intere o denocciolate
qualche fogliolina di menta
sale e olio q.b.
Preparazione:
1 Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
2 Mentre la pasta cuoce, lavate i pomodorini, tagliateli a pezzetti e metteteli in una ciotola per condirli con olio, sale e menta.
3 Sgocciolate bene il tonno, spezzettatelo e unitelo agli altri ingredienti, insieme alle olive.
4 Scolate la pasta al dente raffreddandola sotto l’acqua corrente, versatela nella ciotola con gli altri ingredienti e amalgamate bene.
5 quando la pasta non sarà più calda riponetela in frigo e servitela fredda.
Buon appetito!

Fiori di zucca fritti ripieni di mozzarella

Fiori di zucca fritti ripieni di mozzarella

Dal gusto delicato, i fiori di zucca, sono ideali per essere farciti con gli ingredienti più sfiziosi. Questa volta consigliamo un ripieno con mozzarella e pomodori secchi!

Ingredienti per 4 porzioni
12 fiori di zucca freschi grandi e ben aperti
100 g di mozzarella
6 pomodori secchi
farina q.b.
150 ml di birra chiara
olio di semi di arachide e sale
Preparazione:
Pulite i fiori avendo cura di staccare delicatamente il pistillo e il picciolo senza sciupare o rompere la corolla.
Tagliate la mozzarella a pezzetti e inseritene un po’ in ogni fiore insieme a metà pomodoro secco sgocciolato bene. Chiudete i fiori attorcigliando con delicatezza la punta dei petali.
Preparate la pastella mescolando la farina con la birra e un pizzico di sale. Passatevi rapidamente i fiori farciti e friggeteli in abbondante olio caldo girandoli con delicatezza per non romperli fino a quando non saranno dorati. Con una schiumarola adagiateli su carta assorbente da cucina e salateli. Serviteli caldissimi!!

Finger food con costole di sedano

Finger food con costole di sedano

Un’idea per un finger food diverso? Ricotta Pieragnoli, uvetta e menta in costole di sedano!

Ingredienti
1 sedano
250g ricotta Pieragnoli
50g di uva sultanina
alcune foglie di menta fresca
sale q.b.
olio extra vergine d’oliva q.b.

Preparazione:
Pulire le costole di sedano e tagliarle a pezzi della stessa lunghezza. A parte mischiare la ricotta con l'uvetta, le foglie di menta sminuzzate, un pizzico di sale e un filo d'olio. Riempire le costole con il composto e servirle come finger food per i vostri aperitivi. Buon appetito!

Sangria

Sangria

La Sangria è una bevanda semplice da fare con il vino rosso e pezzetti di frutta fresca tipici di stagione.
Anche se esistono numerose varianti, vi proponiamo una ricetta base da gustare nelle calde serate estive.

Ingredienti
750 ml di vino rosso Pieragnoli
1 mela
2 pesche gialle fresche
1 limone
1 lime
1 arancia
1 bicchiere di cognac
3 cucchiai di zucchero
7-8 fragole
qualche fetta di ananas
un pizzico di noce moscata
un pizzico abbondante di cannella

Preparazione:
Mettete in una grande ciotola di vetro il vino, il cognac, lo zucchero, la cannella e la noce moscata, mescolando con un cucchiaio per far sciogliere bene lo zucchero. Tagliate le arance, il limone e il lime a fette. Mondate le pesche e la mela, lavate le fragole e rimuovete le foglie, togliete la buccia all’ananas e tagliate tutta la frutta a pezzi. Versare la frutta nel vino e lasciatela macerare per un paio di ore a temperatura ambiente e poi per mezza giornata in frigo (coprendo con la pellicola trasparente).
Servite la Sangria molto fredda con cubetti di ghiaccio e un po’ di gassosa.
La Sangria è pronta!

Bruschetta ai cereali con ricotta, pomodori secchi e capperi

Bruschetta ai cereali con ricotta, pomodori secchi e capperi!

Ingredienti per 4 persone:
8 fette di pane ai cereali
200gr di ricotta mista Pieragnoli
Pomodorini secchi sottolio con capperi Pieragnoli
Sale e pepe

Preparazione: Mescolate la ricotta con un pizzico di sale e pepe per renderla più spalmabile. Tostate le fette di pane e componete le vostre bruschette spalmandole con il composto di ricotta. Aggiungete un paio di pomodorini secchi e qualche cappero.

Semplice? Si.... ma anche gustosa!

Bicchieri di asparagi e pancetta

Bicchieri di asparagi e pancetta

Un’idea per un antipasto sfizioso?

Ingredienti:
1 mazzo di asparagi
Fette di pancetta q.b.
200 gr di ricotta mista
200 gr di robiola
Sale q.b.
olio extra vergine d’oliva q.b.

Preaparazione: Pulire gli asparagi tagliando la parte legnosa finale (lasciare circa 10 cm dalla punta) e sbollentare in acqua salata.
Prendere tre o più asparagi, avvolgerli con la pancetta e adagiare i mazzetti sulla griglia del forno avendo cura di mettere, sotto la griglia, una teglia per raccogliere eventuali residui.
Cuocere a 180° il tempo necessario a far diventare croccante la pancetta.
Nel frattempo mescolare in un contenitore la ricotta, la robiola, un filo d'olio e un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto cremoso.
Mettere la crema sul fondo dei bicchieri, infilare i mazzetti di asparagi e pancetta al centro e infilzarli con bastoncino di legno appoggiandolo sul bordo del bicchiere per far stare diritto il mazzetto.

Torta Salata Speck e Cipolla

Torta salata speck e cipolle

Ingredienti:
1 rotolo di pasta brisé
2 cipolle
100 gr di speck
1 uovo
100 gr di ricotta mista
100 gr di taleggio DOP
50 gr di spinaci sbollentati
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato
1 cucchiaio di farina 00
3 cucchiai di latte
olio extra vergine di oliva, sale, pepe e timo qb

Preaparazione:Tagliare le cipolle a fettine sottili e farle imbiondire in una padella con un filo d'olio, aggiungere lo speck tagliato a striscioline e lasciar insaporire. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare. In una ciotola sbattere l'uovo con un pizzico di sale e un po' di pepe, aggiungere la ricotta, la farina stemperata nel latte, il taleggio tagliato a cubetti, gli spinaci sbollentati e le cipolle saltate con lo speck. Stendere la pasta in una tortiera precedentemente imburrata e versare il composto distribuendolo uniformemente. Spolverare con un po' di Parmigiano Reggiano grattugiato e il timo.
Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 35-40 minuti oppure a 180° ventilato per 30 min.

Baccalà al forno

Baccalà al forno

Ingredienti per 4 persone:
650 g di baccalà salato Pieragnoli
1 kg di patate
3 pomodori tipo San Marzano
1 cipolla
200 g di olive nere Pieragnoli
1 bicchiere scarso di vino bianco Pieragnoli
Olio Extravergine di Oliva Pieragnoli q.b.
sale e pepe q.b.
prezzemolo q.b.

Preparazione:
Passate sotto l’acqua il baccalà e immergetelo in una bacinella capiente piena di acqua fredda e lasciatelo in ammollo per 36/48 ore.
Pelare e tagliare le patate a rondelle spesse circa 1cm e sbollentarle per circa 10 minuti, dopodiché scolatele e mettetele da parte.
Preparate gli altri ingredienti: tagliate il baccalà, precedentemente ammollato, in pezzi abbastanza grossi, tagliate a fettine sottili la cipolla e a pezzetti i pomodori.
Oliate bene una pirofila e adagiatevi le fette di patate, poi sopra disponete i pezzi di baccalà e terminate con pomodori, cipolla e olive. Versate il vino bianco e aggiustate di sale e pepe.
Infornate a 180° per circa 30 minuti, ricordando di bagnare il baccalà di tanto in tanto con il suo stesso sugo. A cottura quasi ultimata spolverate con il prezzemolo e finite di cuocere.
Buon appetito!

Frittelle di riso

Frittelle di riso

Che bontà le Frittelle di riso! Ecco la nostra ricetta.
Ingredienti:
250 g di riso
1 litro di latte
2 uova intere Pieragnoli
100 g di farina tipo 0
50 g di burro Pieragnoli
100 g di uvetta (facoltativa)
2 cucchiai di vino liquoroso Il Santo della Foresta Pieragnoli
1 cucchiaino di bicarbonato
la scorza grattugiata di un limone e di un'arancia
50 g di zucchero
sale
olio per friggere
200 g di zucchero semolato

Preparazione:
In una pentola far bollire il latte con un pizzico di sale, aggiungere il riso e dopo pochi minuti anche il burro, lo zucchero e le scorze grattugiate.
Lasciar cuocere a fuoco dolce finché il riso non ha ritirato quasi tutto il latte.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, aggiungete i rossi d’uovo, il bicarbonato, l’uvetta, la farina, il vino liquoroso e amalgamate bene.
Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli al composto mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.
Aiutandovi con due cucchiaini formate delle piccole palline e friggetele nell'olio bollente.
Asciugatele con la carta assorbente e passatele nello zucchero.

Farinata con il cavolo nero

Farinata con il cavolo nero

Il cavolo nero è una varietà di cavolo tipicamente italiana, anzi toscana!
Provate a cucinarlo insieme alla farina gialla seguendo la ricetta che vi suggeriamo... sentirete che bontà!

Farinata con il cavolo nero

Ingredienti:
250 gr di farina gialla bramata
2 mazzi di cavolo nero
1 cipolla rossa tritata
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 peperoncini
1 litro d'acqua
Olio Extravergine d'Oliva Pieragnoli q.b.

In un tegame scaldate l'olio e fate rosolare la cipolla con il peperoncino, poi abbassate il fuoco e lasciate appassire senza far bruciare la cipolla.
Lavate bene il cavolo nero e tagliatelo finemente, unitelo al soffritto e fatelo rosolare per circa cinque minuti. Aggiungete il concentrato di pomodoro e fate cuocere altri cinque minuti, dopodiché iniziate a versare poco a poco l'acqua calda, mescolate il tutto e regolate di sale e pepe. Coprite il tegame e lasciate cuocere per circa tre quarti d'ora, aggiungendo altra acqua calda se il composto si asciuga troppo.
Passato questo tempo aggiungete la farina gettandola a pioggia per non formare grumi e mescolando in continuazione fate cuocere per circa 20 minuti. Anche in questo caso se dovesse asciugarsi troppo aggiungete altra acqua calda.

Servite caldissima con un filo di Olio Extravergine d'Oliva Pieragnoli.

Salsicce e cime di rapa

Cime di rapa con salsiccia

Un secondo piatto con contorno ideale per i mesi freddi dell’inverno… ecco la nostra ricetta semplice ma gustosa!

Ingredienti per 4 persone: 1kg di cime di rapa – 4 salsicce Pieragnoli di puro suino – 2 spicchi d’aglio – sale e pepe q.b.

Preparazione: Pulite e lavate bene le cime di rapa, lessandole in acqua bollente leggermente salata per circa 10 minuti, scolatele e strizzatele bene per poi tagliarle con un coltello.
Fate scaldare, in una casseruola che possa contenere comodamente sia le salsicce che le rape, due cucchiai d'olio extravergine d’oliva con gli spicchi d'aglio tagliati a metà, unite le salsicce e fatele arrostire uniformemente. Quando le salsicce risulteranno ben colorate su tutti i lati, aggiungete le rape e fatele saltare a fuoco vivace; regolate di sale e se volete aggiungete del pepe.
Lasciate insaporire il tutto per una decina di minuti e servite in tavola.

Torta soffice di ricotta e zucca

Torta soffice di ricotta e zucca

Ingredienti: 150 gr di farina 00, 600 gr di zucca già pulita, 100 gr di mandorle pelate, 100 gr di noci, 250 gr di ricotta, 100 gr di burro, 100 ml di latte intero fresco, 4 uova intere, 150 gr di zucchero, 1 bustina di lievito per dolci, 1 pizzico di sale, q.b. di zucchero a velo.
Preparazione:Per preparare la torta morbida di zucca e ricotta, tagliare la zucca a pezzetti, metterla in un foglio di alluminio formando un cartoccio e cuocerla in forno a 180° per 40 minuti, una volta cotta lasciarla intiepidire e poi frullarla ottenendo una purea. Separare gli albumi dai tuorli e montare i primi a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale. Lavorare i tuorli (possibilmente a temperatura ambiente) con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere la ricotta setacciata, la purea di zucca ed amalgamare il tutto. Poi unire il burro fuso e raffreddato e il latte. Aggiungere la farina setacciata con il lievito ed inglobare gli ingredienti delicatamente, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto di uova. Aggiungere le mandorle e le noci, tritate grossolanamente, e gli albumi montati a neve mescolando sempre delicatamente dal basso verso l'alto. Quando il composto sarà uniforme versarlo in una teglia di 26cm di diametro, foderata di carta forno. Cuocere la torta in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti, verificando sempre la cottura con uno stuzzicadenti prima di sfornarla. Lasciar raffreddare completamente la torta, poi trasferirla in un vassoio da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo.

Pasta alla Carbonara

Le origini della carbonara sono incerte, si trovano tracce nei trattati di cucina redatti a Napoli nel 1837, alcuni ne associano l'origine ai carbonai delle regioni del centro Italia e in fine c'è chi sostiene che con l'arrivo degli americani, durante la seconda guerra mondiale, sia nata utilizzando due degli ingredienti della razione K, le uova in polvere e il bacon, successivamente sostituiti con uova fresche e guanciale chiamato in Toscana "Gota". Oggi vi proponiamo la nostra ricetta con l'aggiunta dell'aglio e con il nostro pecorino!

Ingredienti per 4 persone:
400g di rigatoni, 3 uova fresche, un trancio di gota stagionata, un trancio di pecorino, aglio, sale, pepe, vino bianco e olio extravergine d'oliva

Procedimento:
mettete a bollire l'acqua in una pentola e nel frattempo fate scaldare l'olio in una padella, aggiungete l'aglio, fatelo imbiondire, aggiungete la gota e una volta rosolata, sfumate con del vino bianco. Sbattete le uova, aggiungete il pecorino, il sale ed il pepe nero macinato. Salate l'acqua, cuocete la pasta e una volta scolata, versatela nella padella dove avete fatto rosolare la gota, aggiungente le uova sbattute e un po' d'acqua di cottura, fate saltare il tutto e servite! Buon appetito!!

Involtini melanzane e ricotta

Involtini di melanzane grigliate ripiene di ricotta, noci, pistacchi e rucola.

Fate grigliare delle melanzane lunghe, e durante la loro cottura preparate un composto con: Ricotta Mista Pieragnoli, noci e pistacchi tritati e rucola tagliata finemente.
Salate leggermente e lasciate riposare in frigorifero per 10 minuti. Una volta grigliate le melanzane, fatele raffreddare e utilizzatele per creare gli involtini.

Tortellini Freddi

Vuoi un'idea per un gustoso piatto estivo?

Ecco la ricetta per i Tortellini Freddi!

Cuocete i tortellini in abbondante acqua salata e scolateli al dente, conditeli con un filo d’olio extra vergine d’oliva per non farli attaccare e metteteli distesi a freddare su un vassoio.
In una ciotola tagliate i pomodori a pezzetti, conditeli con olio extra vergine d’oliva, aggiungete basilico, sale e pepe a vostro piacimento e unite il tutto ai tortellini precedentemente freddati.
Infine, se di vostro gradimento, aggiungete la mozzarella fior di latte tagliata a pezzetti. Mettete i tortellini conditi in frigorifero e toglieteli una mezz’ora prima di servirli in tavola.

Hamburger di Chianina con pecorino Etichetta Verde

Estate… quando la vita all'aria aperta stimola l'appetito!

Hamburger di Chianina con pecorino Etichetta Verde, gota croccante, cipolle rosse caramellate all'aceto balsamico, insalata e pomodori.

Tagliate a metà una cipolla rossa e fatela appassire in una padella antiaderente con olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e un paio di cucchiai d’acqua. Appena le cipolle si saranno ammorbidite aggiungete un cucchiaio di zucchero, preferibilmente di canna, e appena inizierà a caramellare, bagnate con l'aceto balsamico, amalgamate bene il tutto e portate a fine cottura. Lavate alcune foglie d'insalata e tagliatela finemente, lavate un pomodoro e tagliatelo a fette. Mettete a cuocere l'hamburger e due fette di gota salata sulla griglia o in padella fino alla cottura desiderata. Tostate il pane al sesamo e farcitelo con l'insalata, i pomodori, l'hamburger, alcune fette sottili di pecorino Etichetta Verde, le fette croccanti di gota e la cipolla caramellata.

E adesso puoi gustarlo in tutta la sua bontà.

Fagottini di Bresaola punta d'anca IGP con ricotta, rucola e noci

Fagottini di Bresaola punta d'anca IGP con ricotta, rucola e noci, un'idea buona e deliziosa anche alla vista!

Lavorate in una ciotola la ricotta per renderla cremosa, aggiungete le noci sbriciolate e la rucola tritata avendo cura di amalgamare bene il composto. Condite con olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. Adagiate un cucchiaio del composto su una fetta di bresaola e chiudetela a fagottino legandola con fili d’erba cipollina. Tenete i fagottini in frigorifero fino al momento di servire.